domenica 28 giugno 2009

Sospeso il trattato di Schengen

Informazione di servizio: Ripristinati i controlli alle frontiere. Per disposizione del Ministro degli Interni dalla mezzanotte di oggi e fino alla mezzanotte del 15 luglio è sospesa la libera circolazione dei cittadini europei prevista dagli accordi di Schengen. Per evitare accessi incontrollati al G8 dell'Aquila.
Per gli accessi incontrollati alle residenze del primo ministro italiano resta garantita la libera circolazione di escorts e accompagnatori.

2 commenti:

Carlo De Petris ha detto...

magari saranno dotate di un visto diplomatico!

patri ha detto...

;): Mi dava fastidio che la notizia degli irrigidimenti dei controlli non fosse sulla prima pagina dei ns. quotidiani ma su quella di quelli esteri (oltre alle solite sugli irrigidimenti da viagra del nostro). Lo fanno x evitare che le proteste dei no globals si aggiungano a quelle degli accampati nelle tende, non certo x i terroristi che se ci sono sono entrati già da un bel pò.