mercoledì 4 febbraio 2009


Finalmente ho deciso che titolo dare a questo blog (l'analfabeta disinformat(ic)o), e più o meno anche cosa farne, sarà una specie di laboratorio per trasformarmi da analfabeta disinformatico in semianalfabeta quasi informatico, attraverso corsi on-line, tips & tricks che apprenderò facendo zapping sul web. Mi piace tantissimo creare immagini, ma oltre ad usare un programma di photo-editing vorrei anche imparare un pò di linguaggi basic di programmazione, grafica web,etc. Comunque avendo iniziato da pochissimo un blog e praticamente da zero, sono abbastanza soddisfatta per ora dei miei progressi: Ho imparato ad aggiungere un'immagine personalizzata ai footer dei posts, ad aggiungere delle meta tags per i motori di ricerca nella mia pagina htlm, a creare un background per il mio blog con uno sfondo trasparente, dare ad ogni post uno sfondo diverso, imparerò anche come centrare le immagini nelle sidebars (forse..:D) , adesso vorrei imparare a creare dei links ai miei siti web preferiti utilizzando dei pulsanti con immagine che aprono le pagine in una finestra pop-up (sto studiando...) e forse imparerò anche come creare una pagina web da zero (spero) perchè non sono un ~:> per ora vado avanti a prove e tentativi(e tanti errori). In più , di tanto in tanto, scriverò anche qualcosa su argomenti di carattere generale (tipo quando quello che succede in giro mi fà particolarmente incaz....)

3 commenti:

miriam ha detto...

Il tuo sito si carica più velocem,ente, per quanto mi riguada
Scusa errori, sono con i guanti (faccina rossa)
Mi piace molto questo effetto della carta stropicciata, anche perchè la leggibilità è migliore rispetto ad altri tuoi post, dove spesso il bianco della scrittura si confonde con lo sfondo.,
Volevo sapere se quel lavoro dei metatags per le chiavi di riceca è molto lungo.
CIauz

patri ha detto...

Grazie, ma io mi riferivo all'effetto carta stropicciata (o carta da parati che ha fatto le bolle :) dello sfondo (quello verde su verde che comunque è un work -in -progress, lo voglio migliorare piano piano). Lo sfondo dei post si può scegliere diverso di volta in volta (ed è un metodo abbastanza facile
Si, per le meta tags è abbastanza lunghetto (non so se hai già dato un'occhiata alla prima parte che ti ho mandato) e a questo punto non so se ne valga veramente la pena. Io l'ho fatto perchè sono curiosa (come un gatto) di apprendere tutto quello che c'è da apprendere sulle tecniche di costruzione di siti webs etc, ma non mi sembra finora che abbia aumentato la visibilità delle mie pagine (forse ho sbagliato le keywords) Comunque tu mi sembri già molto ben posizionata in google search (cucina italiana appare nelle prime posizioni e senza bisogno di metatags ;) e cosa vuoi che digiti come chiave di ricerca uno interessato a cercare ricette di cucina italiana?). Se poi fossi interessata a farne un business dovrai rivolgerti a un vero web designer! Miao

miriam ha detto...

Ciao Patri, grazie per le spiegazioni. Non mi interessa il business, no.
Ciao e buon lavoro disinformatico